Ungheria

L'Ungheria è una Repubblica parlamentare situata nel mezzo dell'Europa orientale.
Repubblica dal 1946, membro dell'Unione Europea dal 2004.

  • Densità: 108 ab/Km²
  • Forma di governo: Repubblica parlamentare
  • Capitale: Budapest (1.695.000 ab., 2.100.000 aggl. urbano)
  • Altre città: Debrecen 205.900 ab., Miskolc 180.300 ab., Szeged 162.900 ab., Pécs 158.900 ab.
  • Popolazione: Magiari 89,9%, Rom 4%, Tedeschi 2,6%, Serbi 2%, Slovacchi 0,8%, Romeni 0,7%
  • Paesi confinanti: Slovacchia a NORD, Ucraina a NORD EST, Romania a EST, Serbia e Croazia a SUD, Slovenia e Austra a OVEST,   
  • Lingua: Ungherese
  • Religione: Cattolica 63,1%, altro 36,9%
  • Moneta: Fiorino (Forint) ungherese

Le motivazioni sociali della presenza di bambini in stato di abbandono

  1. negligenza genitoriale
  2. inadeguate condizioni di vita dei genitori 
  3. maltrattamenti 
  4. motivi economici 
  5. abbandono alla nascita in ospedale 
  6. conflitti familiari
  7. detenzione
  8. problemi psicologici dei genitori
  9. abbandono da madri istituzionalizzate 
  10. genitore solo
  11. decesso dei genitori 
  12. rinuncia alla potestà genitoriale  
  13. alcolismo
  14. malattia dei genitori
  15. nuova gravidanza
  16. altro

Tra le fasce più a rischio vi sono principalmente le famiglie rom.

Infatti, nonostante il fatto che l'etnia rom costituisca indicativamente il 4% della popolazione totale ungherese, più di un terzo dei bambini che vengono inseriti nel circuito dell'adozione internazionale sono di etnia rom. Questo anche in relazione a motivi culturali.

Chi sceglie di adottare in Ungheria fa una precisa scelta in merito all'età del bambino: il maggior numero di adozioni coinvolgono bambini da 5 ai 11 anni.
I minori generalmente godono di un buono stato di salute fisica, nel caso in cui abbiano difficoltà di salute sono comunque valutate come situazioni transitorie e reversibili dalla documentazione fornita al momento dell'abbinamento.